Audio app di Windows 10



Le basi

  • Tutto ciò che riguarda le nuove opzioni è disponibile nell'app Impostazioni di Windows 10 , che si trova nel menu Start - Impostazioni -> Sistema -> Suono o facendo clic destro sull'icona dell'altoparlante nella barra delle applicazioni e selezionando "Apri impostazioni audio".
  • Il mixer del volume non si è spostato e non è cambiato: funziona esattamente come da Windows Vista, consentendo di impostare i volumi per applicazione per ogni dispositivo audio in una piccola finestra ridimensionabile

Le nuove capacità

L'aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018) (1803) consente di impostare i dispositivi di ingresso e uscita audio per ciascuna applicazione in esecuzione direttamente tramite il sistema, anche se le impostazioni dell'applicazione non lo supportano. È un modo nativo e ufficiale per instradare l'audio ai singoli dispositivi. Questo sostituisce strumenti come Audio Router.

Utilizzo

Sistema -> Suono

  • Apri il menu Start e fai clic su Impostazioni. Se non sei sicuro di quale sia il pulsante, puoi fare clic sul pulsante in alto a sinistra con le 3 linee orizzontali (il "pulsante hamburger") e verranno visualizzate le etichette.
  • Fare clic su Sistema, quindi nella barra laterale sinistra selezionare Suono. Questa è la schermata in cui puoi fare le basi: imposta il tuo dispositivo di input / output predefinito.
  • Scorri verso il basso fino a "Opzioni audio avanzate" e seleziona "Preferenze dispositivo volume app"
  • Qui vedrai tutte le applicazioni che hanno riprodotto suoni di recente, con la possibilità di controllare i volumi e, cosa più importante, ti consente di scegliere un dispositivo di output e un dispositivo di input.
  • Se qualcosa si rompe e devi ricominciare dall'inizio, scorri fino in fondo e seleziona "Ripristina"

Volume dell'app e finestra delle preferenze del dispositivo

FAQ

Perché è utile

Il caso d'uso più comune per l'instradamento dell'audio dell'applicazione a dispositivi diversi è in combinazione con cavi virtuali, che consentono di controllare individualmente i volumi per Discord, l'audio del gioco e la musica (ad esempio) direttamente all'interno di OBS Studio. Questo può anche essere utilizzato per riprodurre determinati audio solo sulle cuffie o sugli altoparlanti mentre tutto il resto viene inviato a OBS.

Ho ancora bisogno di cavi virtuali o Voicemeeter Banana?

Sì. Sfortunatamente, in questo momento Windows non include modi per creare in modo nativo uscite virtuali o per instradare l'audio in modo specifico alle applicazioni . L'applicazione più comunemente consigliata (e gratuita!) Per questo è Voicemeeter Banana , che fornisce 2 ingressi virtuali e un pannello di controllo facile da usare. In alternativa, VB-CABLE ti consente di ottenere un output virtuale gratuitamente e altri due se doni , ma senza il pannello di controllo.

Fornire cavi virtuali come questo in modo nativo tramite OBS Studio è spesso richiesto perché alcune applicazioni di streaming alternative lo fanno, tuttavia richiederebbe molto lavoro ed è molto in basso nell'elenco delle priorità rispetto ad altre funzionalità e correzioni.

Alternative (per chi non è sul 1803) / Come aggiornare

Se utilizzi Windows 10, potrebbe essere più semplice eseguire l'aggiornamento all'aggiornamento di aprile 2018. Per farlo, apri Windows Update e inizierà il download (Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update -> Verifica aggiornamenti). Tieni presente che si tratta di un aggiornamento piuttosto ampio: il download richiederà tempo e l'installazione stessa può richiedere circa mezz'ora per la maggior parte delle configurazioni.

Se preferisci non eseguire l'aggiornamento o stai utilizzando un altro sistema operativo, Audio Router è l'applicazione più comunemente consigliata per questo scopo. Sfortunatamente, l'originale non è stato toccato dal 2016 (ma dovrebbe comunque funzionare). Dopo un po 'di ricerche, ecco una versione aggiornata all'inizio del 2018.

Altre alternative sono commerciali (non gratuite). Puoi sfogliarli qui .

Accesso alle vecchie impostazioni

Non è più possibile accedere direttamente ai dispositivi di riproduzione / registrazione facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'altoparlante nella barra delle applicazioni. C'è invece una nuova opzione "Apri impostazioni audio" - questo ti porterà alla nuova schermata Impostazioni come accennato in precedenza. Da questa schermata, è necessario fare clic su "Pannello di controllo audio". A seconda delle dimensioni della finestra, questa si troverà nella barra laterale destra o in basso, sotto la voce "Impostazioni correlate".

Aspetti negativi e difetti

Come con qualsiasi nuovo sistema, a volte troverai stranezze.

  • La più ovvia è che alcune applicazioni come i browser web mostreranno più voci. Questo perché ogni scheda ed estensione viene eseguita su un processo separato, quindi Windows presume che tu voglia controllarle in modo indipendente. Sfortunatamente, il nome di ciascuna scheda non viene mostrato, quindi a volte può essere difficile impostare correttamente i dispositivi.
  • I dispositivi di scorrimento del volume nella schermata "Preferenze dispositivo volume app" non cambiano visivamente durante la riproduzione audio, come farebbe un mixer. Questo sarebbe incredibilmente utile in situazioni come quella menzionata in precedenza.
  • Se la finestra per "Preferenze dispositivo volume app" è troppo piccola, può essere difficile determinare quali dispositivi di scorrimento e menu sono associati a ciascun dispositivo. Si consiglia di ridimensionare la finestra fino a quando tutti e 4 gli elementi non vengono visualizzati allineati nella stessa riga.