Andrea Proto

Salerno grazie al centro sociale asilopolitico è rientrata in un circuito culturale nazionale ed è stata aggiornata sulle avanguardie musicali e teatrali internazionali.

Inoltre rappresenta una continuità storica con il Centro Sociale Barone Rosso di via Pio XII occupato nel 1978 (il primo centro sociale occupato del Sud) e fra i primi cinque in Italia (il primo fu il Leoncavallo di Milano) e con l’Associazione Culturale Andrea Proto (ex Circolo Lavoratori del Comune di Salerno) al cui interno venne a costituirsi il ‘Comitato Su La Testa’ che faceva propria la necessità storica di una rilettura e quindi di una metodologia politica e di un agire libertario avulso da logiche di partito.

Il ‘Comitato Su La Testa‘ ebbe subito visibilità ed inoltre rappresentò l’ossatura che permise e che permette l’esistenza del C.S.O.A. AsiloPolitico oggi c.s.a Jan Assen

Andrea Proto