Salta al contenuto principale

“ Social… è” ... UNA VERGOGNA!

orrore

Caro Signor Sindaco, siamo veramente indignati in relazione all'iniziativa "Social...è" che rappresenta un grave e pericoloso precedente che apre la strada ad una disinformazione diffusa ed alla cattiva formazione dei nostri giovani cittadini. Se questa è la strada intrapresa dal Comune di Salerno per sensibilizzare i giovani all'uso consapevole delle tecnologie informatiche siamo veramente messi male. 

Numerosi gli aspetti negativi

  1. Uso di TikTok: Nonostante TikTok sia popolare tra i giovani, è una piattaforma controversa per quanto riguarda la privacy dei dati e la sicurezza nazionale, sollevando dubbi sull'opportunità per un ente pubblico di promuoverne l'uso;

  2. Effimerità del Messaggio: I video brevi tipici di TikTok potrebbero non essere efficaci per trasmettere messaggi complessi e duraturi relativi alla tutela ambientale e ai comportamenti sociali;

  3. Limitata Accessibilità: Non tutti i cittadini, specialmente le fasce di età più avanzata, utilizzano TikTok, rendendo il messaggio meno inclusivo e raggiungibile per tutta la popolazione;

  4. Confusione di Ruoli: L'iniziativa sposta il focus su piattaforme di social media, distogliendo l'attenzione dalle modalità più tradizionali e sicure di educazione e sensibilizzazione ambientale.

Questi punti sollevano dubbi sull'efficacia ma per quanto riguarda l'opportunità dell'uso di TikTok da parte del Comune ci sono altre importantissime cose che non sono state considerate e che sollevano preoccupazioni specifiche, oltre a quelle generali legate all'uso dei social media privati. Conoscete le piattaforme social decentralizzate, libere e, usando un termine che le piace tanto, gestite in house? Certamente no avendo preferito e realizzato, in modo superficiale e contradditorio una scelta, ripetiamo, estremamente pericolosa verso social privati. Ma oltre i motivi di carattere generale esistono anche quelli particolari per cui un ente pubblico non dovrebbe mai utilizzare TikTok:

  1. Sicurezza Nazionale:

    • TikTok è di proprietà di ByteDance, una società cinese. Questo ha sollevato preoccupazioni in alcuni paesi riguardo al potenziale accesso del governo cinese ai dati degli utenti, con implicazioni per la sicurezza nazionale.

    • Alcuni governi hanno già limitato o vietato l'uso di TikTok su dispositivi governativi a causa di queste preoccupazioni.

  2. Privacy dei Dati:

    • Le pratiche di raccolta e gestione dei dati di TikTok sono state oggetto di attento esame. Vi sono timori che i dati degli utenti possano essere utilizzati in modi non trasparenti o trasferiti a server situati in paesi con normative sulla privacy meno rigorose.

    • La quantità di dati raccolti da TikTok, inclusi dati comportamentali e di localizzazione, è eccessiva per le necessità specifiche dell'iniziativa.

  3. Contenuto e Moderazione:

    • TikTok ha politiche di moderazione dei contenuti che possono essere percepite come arbitrarie o non trasparenti. Un ente pubblico potrebbe essere preoccupato che i propri contenuti possano essere rimossi o censurati senza preavviso.

    • Vi è anche il rischio che contenuti ufficiali possano essere accostati a contenuti inappropriati o controversi, compromettendo l'immagine e la credibilità dell'ente.

  4. Effimerità dei Contenuti:

    • TikTok è noto per la natura effimera e breve dei suoi video, che sicuramente non è adatta per comunicazioni ed informazioni di questo tipo.

    • La piattaforma non è la scelta migliore per messaggi di questo tipo che richiedono una comprensione approfondita da parte del pubblico.

  5. Accessibilità e Demografia degli Utenti:

    • TikTok è popolare soprattutto tra i giovani, il che significa che potrebbe non raggiungere una parte significativa della popolazione, in particolare gli anziani o coloro che non utilizzano social media.

    • Gli enti pubblici devono garantire che le loro comunicazioni raggiungano tutte le fasce di età e demografiche per cui l'uso di piattaforme più tradizionali o diverse è la scelta più opportuna.

  6. Legalità e Conformità:

    • Le normative locali o nazionali potrebbero limitare o regolamentare l'uso di TikTok da parte di enti pubblici, in particolare se ci sono leggi sulla protezione dei dati o sulla sicurezza nazionale in gioco.

Considerando questi fattori, un ente pubblico potrebbe decidere di limitare o evitare l'uso di TikTok per garantire una gestione sicura, trasparente e inclusiva delle comunicazioni pubbliche.

Ed invece il Comune di Salerno non solo usa Tik Tok ma addirittura fa veicolare nei giovani in modo totalmente sbagliato il concetto di "uso consapevole" di internet e degli strumenti informatici di cui, solo per ricordarlo, l'associazione è promotrice da circa 25 anni ed il cui lavoro è molto apprezzato in ambito nazionale.

Insomma una vera vergogna!